Maggio, 2022

05Maggio18:3021:30Architettura, arte pubblica e memoria collettivaRacconto corale e audiovisivo18:30 - 21:30 Nel mio fuso orarioex Scalo ferroviario di Lambrate, Via Gaetano Crespi 27, Milano  Organizzatore: Associazione Non Dimenticarmi Categoria:cultura, istruzione, ricercaTipologia:performance artistica, teatrale, musicale, cinematografica,seminario, convegno

Dettaglio evento

A cura del Comitato Non Dimenticarmi e dell’associazione Formidabile

Con la partecipazione dell’associazione Milano è

 

La memoria, intesa come patrimonio collettivo di esperienza, consente una riflessione critica sulla realtà. Questo è il tema che attraversa l’intero progetto Non Dimenticarmi, il cui punto d’arrivo sarà la collocazione nei pressi di Piazza Fontana a Milano dell’omonima opera monumentale del Maestro Ferruccio Ascari dedicata alla vittime delle stragi di Stato concepite e attuate nell’ambito della strategia della tensione.

Architettura, arte pubblica e memoria collettiva, a cura del Comitato Non Dimenticarmi e di Formidabile, è una delle tappe del progetto Non Dimenticarmi, che arriverà a realizzare la grande installazione ambientale permanente progettata da Ferruccio Ascari attraverso un articolato percorso di sensibilizzazione e coinvolgimento del pubblico nella costruzione di una memoria condivisa sulle stragi che insanguinarono il Paese tra il ‘69 e l’80.

Per sostenere il progetto clicca qui.

Architettura, arte pubblica e memoria collettiva è un percorso audiovisivo avvincente che si dipana nell’ex scalo Lambrate, area affidata da Sistemi Urbani FFSS all’associazione Formidabile, in cui si racconterà a più voci il ruolo che architettura e arte pubblica possono esercitare nell’attivare la memoria.

Memoria significa conoscere, far propria l’esperienza passata e connetterla al vissuto attuale per comprendere meglio il senso del presente ed essere consapevoli del contributo che le nostre scelte di oggi possono dare al futuro.

La progettazione architettonica contribuisce in grande misura a questo processo: è strettamente connessa con la storia di un territorio e con le sue caratteristiche morfologiche e culturali, proprio come l’arte pubblica è lo specchio in cui si riflettono gli orientamenti culturali, politici e sociali di una comunità e dove il sistema valoriale di quella medesima comunità diventa concretamente riconoscibile.

Oggi più che mai, non disperdere la memoria dei drammi che stiamo vivendo e che abbiamo vissuto è l’unico modo per costruire un futuro felice.

 

Video e interventi, tra gli altri, di:
Ferruccio Ascari, – artista, ideatore dell’opera Non Dimenticarmi
Carlo Tombola – Presidente Comitato Non Dimenticarmi
Irene Pavlidi  – Comitato Non Dimenticarmi,
Giovanni Di Leo – Associazione Formidabile, Presidente comitato scientifico,
Filippo Orsini – Politecnico di Milano,
Sergio Boniolo – Presidente Associazione Milano è

 

Leggi di più

Quando

(Giovedì) 18:30 - 21:30 Nel mio fuso orario

Luogo

ex Scalo ferroviario di Lambrate

Via Gaetano Crespi 27, Milano 

Condividi l'evento sui social

X